ZENNER Condizioni Generali di Vendita

Condizioni Generali di Vendita

Le seguenti condizioni di vendita e di consegna s’intendono integralmente accettate senza
riserva con il conferimento dell’ordinazione e annullano tutte le precedenti.
General

1. I dati esposti nei cataloghi, le illustrazioni ed i disegni sono indicativi e non impegnano la ZENNER Srl. E’ riservata inoltre la facoltà di apportare ai modelli quelle modifiche che l’esperienza ed i progressi tecnici suggeriscono.
2. Tutte le ordinazioni s’intendono conferite con la clausola “salvo approvazione della Casa” e le nostre offerte hanno una validità massima di 30 giorni lavorativi dopodiché dovranno essere riconfermate o riformulate.
3. I nostri prezzi sono soggetti a variazioni in qualsiasi momento senza obbligo di preavviso alcuno in funzione di aumenti di costi delle materie prime, mano d’opera e quant’altro rientra nel ciclo di produzione della merce e comunque non sono impegnativi senza una conferma d’ordine da parte di ZENNER Srl.
4. I reclami per vizi apparenti del materiale acquistato non dipendenti dal trasporto, o per non conformità all’ordinazione trasmessa, devono essere fatti entro otto giorni di calendario dal ricevimento della merce a mezzo lettera raccomandata o tramite fax. Dopo questo termine non saranno più ammessi reclami.
I materiali ritenuti difettosi dovranno, previa autorizzazione scritta della ZENNER Srl, essere rispediti ai nostri magazzini in porto franco ed allegato al DDT dovrà esserci l’autorizzazione al reso inviata preventivamete da ZENNER Srl. I resi di materiale inviati senza autorizzazione saranno respinti al mittente.
5. La merce resa, previa nostra specifica autorizzazione, dovrà pervenire in porto franco,senza essere stata utilizzata ed in perfetto stato, In caso di utilizzo della merce o in presenza di un cattivo stato di conservazione, saranno addebitati al committente i costi di ripristino del materiale, pari al 20% del valore.
6. Ordine minimo. L’ordine minimo è fissato in € 500,00. Ordini al di sotto di tale cifra verranno evasi con un addebito del 10% dalle condizioni prestabilite.
7. La merce s’intende sempre resa franco nostro magazzino. Qualora per speciali accordi la consegna sia stabilita franco destino, s’intende in ogni caso resa su autocarro non scaricata, perciò restano a carico del committente oneri e rischi relativi al discarico. La merce anche se venduta franco destino, viaggia sempre per conto e rischio del committente che ha il dovere di controllare la merce al momento della consegna per
verificare eventuali danni subiti dalla merce durante il trasporto. In caso di danni o mancanze è dovere dell’acquirente inoltrare al vettore, al momento della consegna, le opportune riserve sulla stessa bolla di consegna. La mancanza di riserva sulla bolla di consegna attesta che la merce non presenta alcun problema e il committente non potrà accedere ad alcun rimborso assicurativo
8. TRASPORTO: In caso di danni o mancanze è dovere dell’acquirente inoltrare al vettore, al momento della consegna, le opportune riserve sulla stessa bolla di consegna.
ATTENZIONE. COSA FARE PRIMA DI FIRMARE IL DOCUMENTO DI TRASPORTO (DDT)
1) Controllare il n° dei colli ricevuti: deve esser e uguale a quello segnato sul DDT (o bollettino di consegna del corriere).
2) Controllare le etichette apposte sui colli: devono riportare l'indirizzo corretto.
3) Controllare lo stato esteriore dei colli: non devono presentare nessun danno né essere stati manomessi.
4) Nel caso si riscontri un anomalia: firmare il DDT (o bollettino di consegna del corriere) apponendo RISERVA e specificando il tipo di anomalia riscontrata (es.: riserva per colli mancanti; riserva per collo con cartone bucato o rovinato ecc.
5) APPORRE LA RISERVA E' UN DIRITTO SANCITO DAL CODICE CIVILE (Art. 1698) Si ricorda che non hanno più
alcun valore giuridico le riserve generiche (es. si accetta con riserva di controllo ecc.) E' QUINDI INDISPENSABILE
FARE UN ANALISI, come sopra descritto , IN PRESENZA DEL CORRIERE motivando l'eventuale riserva
9. Qualora il termine di consegna non dovesse essere rispettato per qualsiasi motivo indipendentemente dalla volontà di ZENNER Srl il Cliente non avrà diritto ad esigere nessun indennizzo, annullamento o modifiche all'ordine conferito.
10. Eventuali contestazioni non conferiscono al committente alcun diritto di differire i pagamenti.
11. Garanzia del prodotto:
Zenner Srl garantisce i prodotti da qualsiasi difetto di progettazione e fabbricazione per un periodo di 12 mesi dalla data di installazione o consegna. Il periodo di garanzia ha inizio quando:
1) Il rivenditore o l’installatore ZENNER vendono e/o installano il prodotto inserendo il n° di matricola sulla fattura di vendi ta/installazione. In questo caso la data di vendita/installazione coincide con l’inizio del periodo di garanzia.
2) Nel caso che il documento fiscale in possesso del cliente finale NON riporti il n° di matricola del prodotto la data di inizio gara nzia coinciderà con quella di fatturazione del prodotto acquistato dall’installatore o rivenditore ZENNER. Zenner Srl riconosce la garanzia sul prodotto solo ed esclusivamente sul territorio
italiano
12. Per qualunque contestazione legale è espressamente convenuta la competenza esclusiva del foro di Bologna.